☆☆RIFLESSI☆☆

Venetico, 3 settembre 2017

Se occhi chiudo,
immagini confuse
si fondono in turbinii
variopinti di vortici
che forma prendono
riflessi nello specchio
dei lontan ricordi
del tempo andato…
Come spettator
dal di fuor mi vedo
nell’esser giovine
di vita pieno…
Come in un film
nitide e lente
scorrono le scene
del mio divenir
nella vita, preda
di gioie ed angosce…
Il ciel toccar
pien di gioia
con primi amori
ed anche
nella delusion
cader con essi..
Mi fermo….
e riflession mi dice:
” Indelebil lascia
ciò che è stato…”
Il tutto rifarei
per giunger
oggi a ciò
che vita
mi ha dato,
sempre Te…

(c) Pippo Musolino

Precedente A TE CHE SEI NEL CUORE Successivo ☆☆IL BACIO☆☆